Rimozione tatuaggi

Rimozione tatuaggi

Rimozione tatuaggi

Eliminare i tatuaggi con la tecnologia laser

Caratteristiche:
Durata del trattamento: a dipendenza dell’estensione e colore del tatuaggio
Risultato: da qualche seduta per i colori più semplici fino a diverse sedute
Durata effetto trattamento: permanente
Degenza: non è prevista nessuna degenza
Medicazioni:  NO, occasionalmente pomata antibiotica
Ripresa attività normali: immediata
Tecnica: sedute con laser Q-Switched
Anestesia: NO, non necessaria (crema anestetica per soggetti sensibili)
Cicatrici: Nessun segno evidente
 

Premendo su Invia, ci autorizzi al trattamento dei tuoi dati. Questi saranno da noi utilizzati esclusivamente per soddisfare la richiesta che ci hai inviato!

* Campo richiesto


PRENOTA ORA il tuo consulto

Cosa è

Capita di fare scelte durante il corso della vita che lasciano il segno, nel caso del tatuaggio fino a poco tempo fa il segno era indelebile sulla pelle.

Con la rimozione tatuaggi, chi per svariati motivi personali si pente o necessita di eliminare un tatuaggio ora può sottoporsi a delle sedute di laser cosiddetti laser Q-Switched.

La tecnologia in questo campo specifico è migliorata enormemente in tutti i frangenti, efficacia nella rimozione, risultati estetici evitando cicatrici antiestetiche, dolore.

Il trattamento

Con un laser estremamente potente che opera a diverse lunghezze d’onda si fanno delle sedute di rimozione del tatuaggio. Ogni pigmento di colore ha una caratteristica lunghezza d’onda per essere eliminato in profondità senza lasciare traccia e alcun segno evidente sulla pelle.

Pianificare il numero di trattamenti necessari lo si può fare solo nel momento in cui si esamina estensione e colori utilizzati e dalla profondità raggiunta dal tatuatore e in base anche dal tipo e qualità di pigmento utilizzato.

Durante la seduta di norma non serve nessun tipo di anestesia, per i pazienti con soglia del dolore estremamente bassa, è sufficiente applicare una crema anestetica.

Le sedute fatte avranno cadenza mensile, per permettere alla pelle di eliminare i frammenti e individuare le zone e i punti con pigmenti residui.

Nei rari casi in cui si verifica una leggera perdita ematica, a fine trattamento e per i 7 giorni sucessiva va applicata una pomata antibiotica preventiva.

Evitare l’esposizione prolungata al sole per la prima settimana e qualsiasi abrasione sulle zone trattate.

Procedura

Ogni colore ha una particolare lunghezza d’onda, il colore del tatuaggio assorbe il raggio laser della stessa lunghezza e si frammenta, il residuo viene eliminato in maniera naturale con la desquamazione cutanea e dal sistema immunitario.

I colori più facilmente eliminabili sono il nero e il rosso (colori più comunemente usati dai tatuatori), la frammentazione di queste 2 tonalità è veloce e richiede poche sedute.

Colori come verde, blu, giallo e bianco richiedono un numero maggiore di sedute in quanto è più difficile disgregare questi pigmenti.

Zone trattabili

Tutte le zone con tatuaggi. Sia tatuaggi piccoli che estesi, a colori o monocromatici.

Risultati

I risultati ottenuti con i laser q-switched per la rimozione dei tatuaggi supera il 90%, a garanzia e supporto per chi pensa di eliminare anche tatuaggi molto estesi o particolarmente pigmentati.

Vantaggi

Eliminare i tatuaggi indesiderati senza lasciare alcun segno evidente sulla pelle trattata, con un altissima percentuale di successo.

Nuova tecnologia di laser che non necessita della dermoabrasione, rimozione del tatuaggio graduale per non danneggiare la pelle.