News

Laser a Diodo: ecco alcune importanti informazioni

laser diodo

Sicuro, efficace e affidabile: il Laser a diodo è la nuova frontiera dell’epilazione permanente. Questa nuova tecnologia è perfetta per dire addio a cerette e rasoi perché elimina oltre l’80% dei peli superflui sia da aree estese del corpo che da piccole zone, come inguine o ascelle.

Vi siete mai chiesti come funziona il laser a Diodo? Scopriamo alcune importanti curiosità sulla sua innovativa tecnologia!

Come funziona il laser a diodo

Il principio che è alla base del suo funzionamento del Laser a Diodo è la fototermolisi selettiva, un fenomeno che si manifesta quando un corpo viene illuminato da un fascio di fotoni, inizia a riscaldarsi e successivamente a sciogliersi.

Nel caso dell’epilazione, l’apparecchiatura emette un raggio laser della lunghezza di 808 nm, invisibile a occhio nudo. Questo raggio è selettivo in quanto va semplicemente a surriscaldare i bulbi piliferi senza intaccare la cute intorno. Il laser a diodo agisce ovviamente sui peli che sono in fase di crescita, quindi sui follicoli attivi e non su quelli silenti che possono essere sempre attivati da agenti esterni, come farmaci o variazioni ormonali.

Il principio della selettività consente un’epilazione adatta e sicura per tutti i fototipi, dalle carnagioni chiare a quelle più scure. Il numero delle sedute necessarie va sempre concordato con lo specialista, in quanto dipende dall’estensione della zona da trattare.

Il numero esteso di trattamenti dipende anche dalla necessità di colpire i peli la cui crescita si palesa in periodi differenti. Per poterli distruggere tutti occorre quindi seguire delle tempistiche ben definite e, soprattutto in fase iniziale, non fare mai passare più di 30 giorni tra una seduta e l’altra. Il trattamento è veloce e non presuppone particolari fastidi, al più una sensazione di pizzicorio sulla pelle.

Lo specialista provvederà a detergere la zona da trattare e ad accorciare i peli, se la cliente non lo ha fatto nei giorni precedenti. Attraverso l’ausilio di una speciale matita bianca verranno coperti nei, tatuaggi e macchie della pelle.

Dopo aver spalmato il gel e indossato speciali occhiali protettivi, si copre il manipolo con la pellicola e si passa sulla cute, con accurati movimenti rotatori. Il trattamento a questo punto è terminato, basta togliere il gel e proteggere la pelle con la crema lenitiva.

Vantaggi del laser a diodo: scegli Epilea!

Il primo innegabile vantaggio del laser a diodo risiede nella possibilità di utilizzarlo su tutte le carnagioni, al contrario dell’epilazione con luce pulsata. Dopo ogni seduta la quantità di peli diminuisce sensibilmente, un particolare che contribuisce a creare una piacevole sensazione di benessere. (inserire il fatto che può essere fatto in tutte le stagioni e anche su pelle abbronzata)

Il trattamento è sicuro e confortevole e la pelle appare da subito perfettamente liscia e sana, anche se può presentare un leggero arrossamento nei primi giorni successivi alle sedute. Il laser a diodo inoltre elimina il problema della follicolite, non ha particolari controindicazioni e, rispetto a molti altri trattamenti, prevede la perdita dei peli in modo progressivamente permanente.

Il Laser a Diodo 808nm di Epilea è particolarmente efficace per l’altissima tecnologia di derivazione medicale, frutto dell’esperienza pluriennale maturata con la collaborazione di medici e estetisti esperti di fotoepilazione. Epilea ti permette di ottenere risultati eccellenti, in modo sicuro e senza effetti collaterali!