Gluteoplastica

Gluteoplastica

Gluteoplastica

Rimodella i tuoi glutei

Caratteristiche:
Durata dell’intervento: 1 - 3 ore
Risultato: Immediato
Persistenza:  Lunga durata
Degenza: 2 giorni
Medicazioni: Guaina specifica per i glutei, 2 medicazioni nel primo mese.
Ripresa attività normali: Dopo 2 giorni, ci si può sedere, le normali attività potranno essere riprese dopo 2-3 settimane
Tecnica: Chirurgia estetica
Anestesia: locale con sedazione profonda, o epidurale, in rari casi anestesia generale
Cicatrici: Si
 

Premendo su Invia, ci autorizzi al trattamento dei tuoi dati. Questi saranno da noi utilizzati esclusivamente per soddisfare la richiesta che ci hai inviato!

* Campo richiesto


PRENOTA ORA il tuo consulto

Cosa è

La gluteoplastica è un intervento di chirurgia plastica che ha lo scopo di aumentare il volume dei glutei.

Se si è in sovrappeso e si intende fare una dieta dimagrante, è consigliabile sottoporsi all’intervento di gluteoplastica solo dopo aver concluso la dieta, e a dimagrimento avvenuto.

Si consiglia l’intervento nei seguenti casi:

  • Volume dei glutei troppo piccolo e sproporzionato rispetto al resto del corpo
  • Presenza di tessuti poco tonici a causa di dimagrimenti e/o invecchiamento
  • Gravi asimmetrie delle due natiche causate da molteplici fattori
  • Ipotrofia dei muscoli glutei

Il trattamento

Dal momento che la gluteoplastica è un intervento complesso è raccomandabile affidarsi a chirurghi plastici specializzati, per una valutazione concreta in merito alle modalità di intervento e del risultato che si desidera ottenere. L’intervento deve essere effettuato in strutture sanitarie adeguate con un’equipe di medici specializzati e di esperienza, compreso l’anestesista.

Per 2-3 settimane in seguito all’intervento, è opportuno rispettare alcune norme al fine di evitare di comprometterne i risultati ottenuti.

In alcuni casi, previa valutazione del chirurgo e a seguito di una visita specialistica, laddove vi sia un gluteo poco rilassato, è possibile apportare un miglioramento della tonicità e del profilo dei glutei tramite un lifting dei glutei con fili di trazione specifici.

Gli interventi di chirurgia per l’ingrandimento ed il rassodamento dei glutei più richiesti sono:

  • la Gluteoplastica con Lipofilling (infiltrazione di grasso, con l’utilizzo di grasso autologo, prelevato da altre zone del corpo, come le cosce o l’addome)
  • la Gluteoplastica con protesi.

La Gluteoplastica con lipofilling: è indicato nei pazienti con una buona disponibilità di grasso da aspirare in altre aree del corpo. Il vantaggio principale di questa metologia consiste nell’utilizzare il tessuto naturale dello stesso paziente, mentre lo svantaggio è la probabilità che una parte non prevedibile di questo grasso sia riassorbita.

La Gluteoplastica con protesi in gel coesivo di silicone: è indicata nei pazienti che non hanno grandi quantità di grasso in altre zone del corpo.

Le 2 tecniche utilizzate per la gluteoplastica con protesi sono:

  • La tecnica De La Peña: le protesi vengono inserite sotto la fascia muscolare
  • La tecnica di Gonzales: le protesi vengono inserite all’interno del muscolo gluteo

La durata delle protesi è di dieci anni, dopo questo periodo bisognerà valutare un intervento di sostituzione.

Dopo un’accurata visita, il chirurgo illustrerà al paziente la tecnica più adatta per ottenere il massimo del risultato e esporrà le modalità di intervento.

Per 2-3 settimane in seguito all’intervento, è opportuno rispettare alcune norme al fine di evitare di comprometterne i risultati ottenuti.

Procedura

Prima dell’anestesia locale con sedazione profonda, o epidurale, il chirurgo disegna sull’area interessata della paziente, le linee sulle quali verranno tracciate le incisioni in fase operatoria.

Il chirurgo procede ad affettuare l’intervento di gluteoplastica con la tecnica migliore, precedentemente approvata dal paziente.

Se trattasi di lipofilling: Il grasso in eccesso viene aspirato attraverso la liposuzione, il quale viene impiantato eseguendo la tecnica dei microinnesti nelle parti interessate per riempir i glutei.

Se trattasi di gluteoplastica con inserimento di protesi: attraverso una piccola incisione verticale nascosta fra le due natiche, vengono inserite le due protesi in gel coesivo di silicone, nella parte alta del solco intergluteo, esse sono studiate per sopportare il peso anche da seduti.

Al termine dell’intervento viene applicata una medicazione compressiva.

Subito dopo l’intervento sono possibili ecchimosi e lievi gonfiori, nonché del dolore nella zona di intervento che potrà essere tenuto sotto controllo con farmaci antidolorifici prescritti dal chirurgo.

L’intervento è in day hospital

Zone trattabili

Glutei

Risultati

Una maggiore sicurezza e femminilità della donna

Una maggiore valorizzazione dei glutei, e una forma fisica giovane e tonica per risaltare le curve.

Risultati duraturi a lungo termine.

Vantaggi

Previsione del risultato, personalizzazione delle dimensioni, lunga durata dei risultati nel tempo.

Look naturale grazie alle innovative protesi di ultima generazione, morbida consistenza al tatto.