Addominoplastica

Addominoplastica

Addominoplastica

Rimodella il tuo addome

Caratteristiche:
Durata del trattamento: Dalle 2 alle 3 ore
Risultato: 4-8 settimane
Durata effetto trattamento: Lungo periodo
Degenza: Day hospital oppure 1 notte
Medicazioni:  Bendaggio, eventuale terapia antalgica mirata
Ripresa attività normali: Graduale, 15 giorni per punti di sutura e bendaggi
Tecnica: Chirurga estetica
Anestesia: Si, locale e sedazione profonda
Cicatrici: Si, nascoste, con il tempo meno evidenti

 

Premendo su Invia, ci autorizzi al trattamento dei tuoi dati. Questi saranno da noi utilizzati esclusivamente per soddisfare la richiesta che ci hai inviato!

* Campo richiesto


PRENOTA ORA il tuo consulto

Cosa è

L’addominoplastica è l’intervento ideale per chi vuole tornare ad avere un ventre piatto e compatto.

L’addominoplastica, detta anche dermolipectomia addominale, è un intervento chirurgico per ripristinare l’aspetto tonico e snello ad un addome rilassato o con eccessi di grasso. È un operazione molto richiesta sia dal sesso femminile che maschile.

Questo tipo di inestetismo avviene soprattutto con uno stile di vita sedentario, alimentazione scorretta, scarsa attività fisica, eccessivo dimagrimento, sbalzi repentini di peso, età, e nella donna una o più gravidanze, questi fattori portano:

  • Un rilassamento dei muscoli addominali
  • L’accumulo di adipe
  • La perdita di tonicità della cute.

Il trattamento

Il consulto con il chirurgo estetico è di prassi, come in qualsiasi altro intervento di chirurgia estetica. Durante la visita vengono richieste le analisi di routine, si verificano le condizioni fisiche del paziente per valutare la fattibilità dell’operazione. Molto importante anche lo stato emotivo del paziente. In questa fase vengono date anche delle linee guida da seguire da seguire nella fase pre-operatoria.

Il giorno dell’intervento dopo il controllo, viene effettuata l’anestesia, che di norma è epidurale e sedazione intravenosa.

La prima parte d’intervento consiste in una liposuzione per asportare il tessuto adiposo in eccesso.

La seconda fase prevede l’asportazione delle parti di tessuto cutaneo in eccesso, per farlo si fanno 3 incisioni, la prima orizzontale nell’addome basso, da anca ad anca, la seconda si incide attorno all’ombelico, ed infine lungo la spina iliaca.

Viene separato il tessuto adiposo da quello muscolare, prestando attenzione a limitare le perdite ematiche, si verifica lo stato della muscolatura retta addominale, e se rilassata, il chirurgo sutura la zona interessata.

Come ultima fase si procede a tendere la cute verso zona pubica, procedendo con la sutura e infine un drenaggio chirurgico per evitare l’eccessivo accumulo di liquido nella zona addominale.

Finita l’operazione si pratica un bendaggio che viene sostituito da una panciera 15 giorni dopo.

Procedura

Per eliminare accumuli di grasso persistenti, ed eliminare anche il fastidioso eccesso di pelle, si interviene con l’addominoplastica.

I risultati dipendono: dallo stato in cui si parte, dalla salute del paziente, dalla sua cicatrizzazione e da quanta cura impiega a seguire le indicazioni post-intervento.

Essendo un intervento chirurgico abbastanza importante e con un decorso abbastanza lungo se rapportato con altri interventi di chirurgia estetica, anche il fattore psicologico e motivazionale del paziente ha la sua valenza.

È necessario stare in assoluto riposo per i primi 15 giorni dopo l’intervento.

In caso di piccole asimmetrie, o di cicatrice troppo evidente, si può procedere a un secondo intervento correttivo.

Si tratta comunque di un intervento risolutivo se il paziente segue un regime alimentare corretto, e pratica attività fisica regolare.

Zone trattabili

Zona addominale con eccesso di adipe, eccedenza di pelle, e muscolatura rilassata.

Risultati

I risultati sono molto soddisfacenti, trascorso il periodo di assestamento e riassorbimento del trauma causato dall’operazione.

Le cicatrici dopo la prima fase sono di un colore rossastro, perdono colore e si mimetizzano molto bene, la cicatrice più lunga rimane nascosta dalla biancheria intima o costume da bagno.

Vantaggi

Le nuove tecniche sono meno invasive, offrono un notevole miglioramento per quanto riguarda tempistiche e risultati ottenuti.

L’addome ha un aspetto sorprendente e trae beneficio la motricità e l’autostima dell’individuo.

Quest’ operazione corregge l’aspetto estetico dell’addome con la liposuzione dei grassi, il rinvigorimento della muscolatura addominale con eventuale sutura, e la rimozione della pelle in eccesso, per tornare ad avere finalmente un addome tonico.